Il Test Prenatale- Test di ultima generazione non invasivo su sangue materno

Il Test Prenatale non invasivo consiste nell’analisi diretta del DNA fetale circolante nel sangue materno a differenza dei test di screening sinora utilizzati nel primo trimestre di gravidanza, come il Tritest e il duotest che sono esami statistici indiretti  basati sulla valutazione del rischio  a priori in base all’assemblaggio di parametri come l’età materna, la valutazione ecografica […]

Leggi il seguito

Perchè fare l’amniocentesi

E’ l’esame più utilizzato per lo studio di eventuali malattie da anomalie cromosomiche. Si esegue tra la 15° e la 18° settimana di gravidanza. Consiste nel prelievo indolore, sotto controllo ecografico, di un campione di liquido amniotico  da cui si può effettuare sia lo studio dei cromosomi fetali sia il controllo biochimico dell’alfa-fetoproteina sia l’analisi […]

Leggi il seguito

Il Test prenatale non invasivo

Screening su sangue materno per diagnosi prenatale delle principali aneuploidie fetali  E’ stato introdotto un nuovo test screening per la diagnosi prenatale  che ha la importante caratteristica di non essere invasivo come l’amniocentesi o i villi coriali, perché non coinvolge il feto. Infatti, quest’analisi si fa sul DNA fetale presente nel sangue materno durante la gravidanza. Tramite […]

Leggi il seguito